Il Nostro Lavoro:
In Cantina


IL VERDUGO è frutto della sua terra, naturale espressione del terreno di origine vulcanica dove i vigneto dimorano, circondati dai boschi.

L'uva viene diraspata, pigiata e trasferita in tini tronco-conici dove si avvia spontaneamente la fermentazione tumultuosa senza l'ausilio di lieviti selezionati. Nei giorni successivi alla vendemmia si eseguono rimontaggi e follature senza il controllo della temperatura.

La scelta di non utilizzare additivi chimici durante la fermentazione ne di prodotti che aiutino a proteggere il vino nel corso del tempo, benché consentiti dalle normative di legge, richiede un'estrema attenzione alla pulizia; ogni passaggio avviene con la massima cura dei dettagli.