Il Nostro Lavoro:
Nel Vigneto


I vigneti di MERLOT e PINOT NERO sono situati in un anfiteatro naturale, esposto a sud-est, sulle colline trissinesi che collegano idealmente le cime dolomitiche, attraverso la valle dell' Agno, alla pianura veneta.

IL TERRENO di origine vulcanica, ricco di minerali, viene coltivato con metodo biodinamico, per rispettare la natura rinunciando ad ogni possibile intervento chimico che possa alterare la peculiarità del microclima distruggere la vita del suolo.

Con il SOVESCIO nutriamo la terra e apportiamo in modo naturale le sostanze azotate che permetteranno alla pianta di rapportarsi in perfetto equilibrio con gli elementi che la circondano.
Le colture seminate tra i filari in autunno, vengono trinciate e interrate a tarda primavera, lavorando il terreno a file alterne affinché il suolo rimanga soffice e vitale.